Home/Opere/Ritratto di Alberto e Stefano Sanvitale
Autore: Luigi Vigotti (Piacenza, 1804/1807 - Parma, 1861)

Ritratto di Alberto e Stefano Sanvitale

Tipo

Dipinti e Acquerelli

Inventario

296

Vecchio Inventario

110

Tecnica

acquerello su carta

Descrizione

L’opera reca la firma: “L.Vigotti f.” a destra, lungo il bordo della riquadratura ovale dipinta.

Misure

S.C.: cm 23,7 x 18,9 (foglio visibile)
C.C.: cm 31,7 x 27,3 x 1,8

Stato Conservazione

Buono.

Osservazioni

In cornice di legno.
La Tassoni ipotizza una derivazione della presente opera da una minuatura di Naudin.

Collocazione

Sala Affetti

Note Bibliografiche

G. ALLEGRI TASSONI, “Il conte Adamo Alberto di Neipperg fu anche pittore”, in “Aurea Parma” del gennaio-aprile 1974, anno LVIII, fasc. I, p. 5 [ill.].
M. PELLEGRI, “Il museo Glauco Lombardi”, Parma, Battei 1984, p. 243.
M. BIANCHI, “I ‘diamanti della corona’: formazione e dispersione dei tesori Sanvitale”, in F. SANDRINI, “I gioielli di Maria Luigia”, Parma, MUP 2009, ill. p. 117.
M. RINALDI, “Caro amico ti scrivo… Corrispondenza curiosa e… golosa dell’aristocrazia parmigiana tra ‘800 e ‘900”, Parma, Tecnografica 2011, ill. p. 70.
M. CALIDONI, “Bambini e bambine al castello di Fontanellato. Documenti, storie e immagini”, Fontanellato, Associazione Culturale “Jacopo Sanvitale” 2015, ill. p. 77.
M. RINALDI CIANTI, “L’eredità di Maria Luigia. A tavola con nipoti e pronipoti della duchessa”, in G. GONIZZI (a cura di), “La cucina nel ducato di Maria Luigia 1816-1847”, Parma, Arti Grafiche Parma 2016, ill. p. 83.
M. BIANCHI, “La migliore delle contesse. Profilo biografico di Albertina Sanvitale”, in F. SANDRINI (a cura di), “Albertina, la figlia di Maria Luigia d’Asburgo. Vita, pensieri, segreti”, Parma, Grafiche STEP 2017, ill. p. 93.
F. SANDRINI (a cura di), “Maria Luigia d’Asburgo e il Casino dei Boschi di Sala”, Parma, MUP 2023, ill. p. 69.

Esposizione

Parma, Museo Glauco Lombardi, “Albertina, la figlia di Maria Luigia d’Asburgo. Vita, pensieri, segreti”, 9 dicembre 2017-18 marzo 2018