Home/Opere/Diario del viaggio compiuto da Maria Luigia in Svizzera

Diario del viaggio compiuto da Maria Luigia in Svizzera

Datazione

agosto - settembre 1829

Tipo

Varie

Inventario

1604

Vecchio Inventario

408

Tecnica

inchiostro su carta, incisione acquerellata, incisione calcografica, and matita su carta

Descrizione

Il diario, rivestito in marocchino marrone, si compone di 84 fogli, 19 dei quali riportanti appunti in francese di pugno di Maria Luigia. Esso raccoglie inoltre 19 tra incisioni e incisioni acquerellate raffiguranti paesaggi (di Caroline Lose su disegni di Fred Lose; di Fumagalli e Landini su disegni di Lory; di Sperli e Meichelt su disegni di Schmid), insieme a un disegno a matita firmato in basso a sinistra: “Alméras”.
Sulla copertina sono il monogramma ducale in oro e la dicitura: “Mon voyage en Suisse / Août – Septembres 1829”.

Misure

chiuso cm 28,4 x 20,8 x 2

Stato Conservazione

Discreto; la copertina è parzialmente scollata.

Osservazioni

Il testo è stato integralmente tradotto e pubblicato nel 2012, corredato da tutte le illustrazioni presenti.

Acquisizione

Il diario fu acquistato dal prof. Lombardi nel 1934 presso il conte ing. Giovanni Sanvitale.

Collocazione

Salone; tavolo bacheca 3

Note Bibliografiche

“Museo Glauco Lombardi”, Milano, TCI 2003, p. 55.
F. SANDRINI, “I gioielli di Maria Luigia”, Parma, MUP 2009, pp. 64-74 [ill. p. 65 e p. 75].
M. BIANCHI, “Il Museo che non c’è: gli acquisti perduti di Glauco Lombardi”, in F. SANDRINI (a cura di), “Glauco Lombardi (1881-1970) molto più di un collezionista”, Parma, Grafiche STEP 2011, pp. 110-168: p. 168, nota 281.
F. SANDRINI (a cura di), “Diario del viaggio in Svizzera di Maria Luigia d’Asburgo”, Parma, Grafiche STEP 2012.
F. SANDRINI, ” ‘Insomma a questo benedetto Milano non ci hai da venir mai!’: presenze di Paolo Toschi a Milano”, in “Parma per l’arte”, anno XVIII, fasc. 2-2012, pp. 113-136: ill. 7 e 8.
F. SANDRINI (a cura di), “Maria Luigia e le violette di Parma”, Parma, STEP 2013, p. 41.
F. SANDRINI (a cura di), “Les jolis paysages di Maria Luigia d’Asburgo e la pittura di paesaggio nel ducato di Parma”, Parma, Graphital 2013, p. 83, nota 158.
F. SANDRINI (a cura di), “Parma 1816: dal ministro Magawly alla duchessa Maria Luigia”, Parma, Graphital 2016, p. 159, nota 47.
F. SANDRINI (a cura di), “Albertina, la figlia di Maria Luigia d’Asburgo. Vita, pensieri, segreti”, Parma, Grafiche STEP 2017, p. 75, nota 224.