Home/Opere/Coppia di anforette miniaturistiche con i ritratti dipinti di Napoleone e Giuseppina
Autore: Manifattura di Limoges ( - )

Coppia di anforette miniaturistiche con i ritratti dipinti di Napoleone e Giuseppina

Datazione

I metà sec. XX

Tipo

Vetri e Ceramiche

Inventario

2776

Materiale

porcellana dorata e dipinta

Descrizione

Piccole anfore dorate su orlo, anse e piede; entrambe presentano sui due lati della pancia i ritratti a mezzobusto di Bonaparte e della prima moglie (il primo entro serto d’alloro, la seconda entro una cornicetta sottile), come si legge nelle rispettive didascalie: “Napoléon” e “Joséphine”.
Sotto al piede si legge il marchio “Jo bary/ LIMOGES/ France”; in una delle due, questo marchio è sovrapposto a un altro in inchiostro verde, un ovale che inscrive lettere di difficile comprensione (forse ancora “jo bary”?).

Misure

Piede: diametro cm 3
Altezza: cm 10
Larghezza massima: cm 6,5

Stato Conservazione

Buono; un’anfora è priva di parte di un’ansa, mentre il secondo vaso è stato restaurato al momento dell’ingresso al Museo riattaccando due pezzi caduti di un’ansa che già presentava segni di riparazioni.

Osservazioni

I pezzi sono pervenuti al Museo unitamente alle ceramiche inv. 2775 e a un volume destinato alla biblioteca del Museo.
La manifattura di Joseph Bary fu attiva a Limoges almeno fino al 1971, quando il marchio viene ceduto a Félix-André Bary.

Acquisizione

Donazione Simonetta Bini Razzetti (giugno 2015)

Collocazione

Deposito

Note Bibliografiche

F. SANDRINI (a cura di), “Parma 1816: dal ministro Magawly alla duchessa Maria Luigia”, Parma, Graphital 2016, p. 241 [ill.].

Esposizione

Parma, Museo Glauco Lombardi, “Napoleone in caricatura”, 18 aprile-4 ottobre 2015