Home/Opere/Vassoio del centro da tavola appartenuto all’Imperatrice Maria Luigia
Autore: Pierre Philippe Thomire (Parigi 1751-1843), Jean-Baptiste Odiot (Parigi 1763-1850) (attr. a) ( - )

Vassoio del centro da tavola appartenuto all’Imperatrice Maria Luigia

Datazione

1810-1814

Tipo

Oggettistica Varia

Inventario

1750

Vecchio Inventario

163

Materiale

vermeil, specchio

Descrizione

Il vassoio ovale è costituito da una base a specchio, racchiusa da una fascia in vermeil lavorato: su un bordo con applicazioni fitomorfe si imposta una ringhierina con un motivo a pampini e grappoli d’uva. Il bordo è interrotto da sei placchette rettangolari, ornate alternativamente dalle figurette di un satiro e di una menade, in corrispondenza dei sei bassi piedi a doppia zampa zoomorfa.

Misure

Base ovale: cm 89,8 x 60,3
Altezza: cm 12,5

Stato Conservazione

Buono

Osservazioni

Il vassoio costituisce la base di un centro da tavola in stile Impero che comprende anche un`alzata (inv. n. 1747) e due fruttiere (inv. n. 1748 e n. 1749).

Collocazione

Sala Dorata; bacheca 5

Note Bibliografiche

M. ZANNONI, “A tavola con Maria Luigia. Il servizio di bocca della Duchessa di Parma dal 1815 al 1847”, Parma, Artegrafica Silva 1991, p. 217.
“Museo Glauco Lombardi”, Milano, TCI 2003, p. 83.
M. ZANNONI, “Il servizio di bocca di Maria Luigia 1815-1847”, in G. GONIZZI (a cura di), “La cucina nel ducato di Maria Luigia 1816-1847”, Parma, Arti Grafiche Parma 2016, ill. p. 35.
“Maria Luigia in viaggio nelle terre del suo Ducato”, Parma, Arti Grafiche Parma 2016, ill. p. 66.

Esposizione

Salsomaggiore (PR), Casino Rosa, Mostra delle collezioni Lombardi, maggio 1949
Bologna, Palazzo Salina-Amorini, “L’angolo della donna nella casa. Ambienti femminili dall’etrusco al moderno nei tempi e nei costumi”, 3 aprile-3 maggio 1955
Parma, Ridotto del Teatro Regio, “Tavole Ducali”, 4-15 maggio 1994
Carignano (PR), Villa Malenchini, “De Gustibus”, 6–7 maggio 2006