Home/Opere/Luisa Maria di Borbone
Autore: Alphonse Léon Noel (Parigi, 1807 - 1884)

Luisa Maria di Borbone

Tipo

Stampe

Inventario

1529

Vecchio Inventario

73

Tecnica

litografia

Descrizione

L’incisione deriva da un’opera di Perignon.
“PEINT PAR PERIGNON – IMPRIME’ PAR LEMERCIER – LITOGRAPHIE’ PAR LEON NOEL” Nello stemma è scritto il motto: “DEUS ET DIES”.

Misure

foglio cm 58,9 x 43,6

Stato Conservazione

Abbastanza buono; i bordi del foglio presentano macchie ed una piccola lacerazione.

Osservazioni

Luisa Maria di Borbone (Parigi 1819 – Venezia 1864), figlia di Carlo Ferdinando d’Artois, duca di Berry, aveva sposato Ferdinando Carlo di Borbone nel 1845 e con lui, che assunse il nome di Carlo III, si trovò sovrana di Parma nel 1849. Dopo la morte del marito (1854) resse il ducato per il figlio Roberto fino al 1859.
L’accurata descrizione della stampa, delle immagini, delle iscrizioni e delle misure da parte del Ghizzoni coincide perfettamente con la presente; come spesso accadeva, tuttavia, il nome di Luisa Maria viene nell’identificazione confuso con quello di Maria Luigia.

Acquisizione

Nella già citata lettera, il Ghizzoni si offre come intermediario tra Lombardi e ‘una vecchia signora’ di Busseto intenzionata a vendere l’opera.

Provenienza

In una lettera del 23 settembre 1953, spedita da Vito Ghizzoni a Glauco Lombardi e conservata in museo (Archivio Lombardi, cont. 101/8, fasc. 44), si descrive questa stampa come proveniente da Casa Pallavicino.

Collocazione

Carpetta Studio Toschi 2

Note Bibliografiche

F. SANDRINI, “Glauco Lombardi e il suo museo”, in “Aurea Parma” anno XC, fasc. III, Parma 2006, pp. 301-324: p. 318.
F. SANDRINI (a cura di), “Giacomo Cornish (1837-1910). Pittore, insegnante, gentiluomo: vita e opere”, Parma, STEP 2022, ill. p. 12.