Home/Opere/Allegoria dell’Amabilità e della Gloria
Autore: Francesco Scaramuzza (Sissa, Parma, 1803 - Parma 1886)

Allegoria dell’Amabilità e della Gloria

Datazione

1841

Tipo

Disegni

Inventario

801

Vecchio Inventario

566

Tecnica

matita su carta

Descrizione

Accanto alla figura di sinistra c’è scritto: “Amabilità”; accanto a quella di destra: “Gloria”. Ai piedi del foglio, a sinistra, si trova l’indicazione: “Pitture nel tempietto eretto in onore del Petrarca in Selvapiana_n°3”, mentre a destra sono firma e data: “F.Scaramuzza inv. e f. nel 1841”.

Misure

S.C.: cm 46,3 x 35,4 (foglio visibile)
C.C.: cm 60,7 x 50,7 x 1,5

Stato Conservazione

Abbastanza buono; la carta presenta alcune tracce di muffa.

Osservazioni

In plexiglas.
L’opera è in serie con i disegni n° 800, n° 845, n° 846, n° 257 e n° 258.

Acquisizione

L'opera fu acquistata dal prof. Lombardi dal conte Giovanni Sanvitale nel 1934.

Provenienza

Collezione Stefano Sanvitale, Parma, ultimo trentennio dell’Ottocento circa.

Collocazione

Deposito

Note Bibliografiche

AA.VV., “Maria Luigia. Donna e sovrana” (catalogo della mostra), Parma, Ugo Guanda Editore 1992, p.47.
V.SGARBI, “Francesco Scaramuzza” (catalogo della mostra), Sissa – Torino 2003, tav.XVI, p.65.

Esposizione

Colorno (PR), Palazzo Ducale, “Maria Luigia donna e sovrana. Una Corte Europea a Parma 1815-1847”, 10 maggio-26 luglio 1992
Sissa (PR), Rocca dei Terzi, “Scaramuzza”, 13 settembre-16 novembre 2003