Home/Opere/Allegoria dell’Amore e dell’Amore di Virtù
Autore: Francesco Scaramuzza (Sissa, Parma, 1803 - Parma 1886)

Allegoria dell’Amore e dell’Amore di Virtù

Datazione

1841

Tipo

Disegni

Inventario

800

Vecchio Inventario

567

Tecnica

matita su carta

Descrizione

Accanto alla figura di sinistra c’è scritto: “Amore”; accanto a quella di destra: “Amore di Virtù”. Ai piedi del foglio, a sinistra, si trova l’indicazione: “Pitture nel tempietto eretto in onore del Petrarca a Selvapiana n°4”. A destra ci sono firma e data: “F.Scaramuzza f. e inv. nel 1841”.

Misure

S.C.: cm 46,4 x 35,5 (foglio visibile)
C.C.: cm 60,7 x 50,7 x 1,5

Stato Conservazione

Discreto; la carta reca una fitta puntinatura di muffa.

Osservazioni

In plexiglas.
L’opera è in serie con i disegni n° 801, n° 845, n° 846, n° 257 e n° 258.

Acquisizione

L’opera fu acquistata dal prof. Lombardi dal conte ing. Giovanni Sanvitale nel 1934.

Provenienza

Collezione Stefano Sanvitale, Parma, ultimo trentennio dell’Ottocento circa

Collocazione

Deposito

Note Bibliografiche

AA.VV., “Maria Luigia. Donna e sovrana” (catalogo della mostra), Parma, Ugo Guanda Editore 1992, p.48.
V.SGARBI, “Francesco Scaramuzza” (catalogo della mostra), Sissa – Torino 2003, tav.XVII, p.66.

Esposizione

Colorno (PR), Palazzo Ducale, “Maria Luigia donna e sovrana. Una Corte Europea a Parma 1815-1847”, 10 maggio-26 luglio 1992
Sissa (PR), Rocca dei Terzi, “Scaramuzza”, 13 settembre-16 novembre 2003