Home/Opere/Ritratto del Generale Adam Albrecht Neipperg
Autore: Enrico Tommasini (Parma, 1814 - Torino 1865)

Ritratto del Generale Adam Albrecht Neipperg

Datazione

1830

Tipo

Disegni

Inventario

1232

Tecnica

carboncino e inchiostro seppia su carta

Descrizione

Alla base del ritratto, a sinistra si trova la firma, a matita, probabilmente di  “Enrico Tommasini”; a destra è riportata la data “Aout 1830”. Sotto c’è l’iscrizione ad inchiostro: “Le Lieutenant Gènèral / Comte de Neipperg”. Nel verso è scritto a penna: “Al prof. Glauco Lombardi / donatore a Parma del Museo di Maria Luigia / con animo devoto / Ferdinando Arisi”.

Misure

S.C. cm 52,9 x 40

Stato Conservazione

Discreto; la carta presenta alcune lacerazioni, fori e segni di muffa.

Osservazioni

Enrico Tommasini appare nell’elenco degli allievi dell’Accademia di Belle Arti, detto di anni 16 nell’anno 1830 ca. Fu ammesso all’Accademia nel 1830 (cont. 56/E, busta 3). Da una lettera di Tommasini a Toschi conservata in Museo (cont. 56/c, busta 14, fasc. 10) e datata 15 ottobre 1846 si ricava che il Tommasini fu, almeno per un certo periodo, allievo di Toschi; da un suo disegno è ricavata una litografia presente in Museo, raffigurante il dottor Tommasini (inv. n° 2500).

Acquisizione

Dono di Ferdinando Arisi al prof. Glauco Lombardi

Collocazione

Carpetta Disegni

Esposizione

Parma, Museo Glauco Lombardi, “Parma 1816: dal ministro Magawly alla duchessa Maria Luigia”, 16 aprile-25 settembre 2016