Home/Opere/Progetto decorativo per la volta della chiesa di Sant’Antonio Abate a Parma
Autore: Ferdinando Galli Bibiena (Bologna 1657 - 1743)

Progetto decorativo per la volta della chiesa di Sant’Antonio Abate a Parma

Datazione

I metà sec. XVIII

Tipo

Disegni

Inventario

2048

Tecnica

inchiostro e acquerello su carta

Descrizione

Sotto il disegno è scritto a china: “Parte del disegno del volto per la Chiesa di S. Antonio di Parma”. E’ riportata la scala, riferita alle braccia “di Parma”.

Misure

cm 24,8 x 37,5

Stato Conservazione

Buono, ma evidenti tracce di piegature e qualche ondulazione; il lembo inferiore del foglio appare scurito. In occasione della mostra del 2022 è stato risarcito un foro presente nella parte inferiore del foglio.

Osservazioni

La costruzione dell’attuale chiesa di Sant’Antonio Abate, il cui nucleo risale al XV secolo, fu iniziata nel 1712 e compiuta solo nel 1761, secondo un progetto dello scenografo Ferdinando Maria Galli detto il “Bibiena”. Giuseppe Cirillo (2012) ipotizza i nomi di Pietro Righini o di Alessandro Bibiena, primogenito di Ferdinando,
per l’esecuzione di questa replica, che si trova incollata insieme al progetto originale (inv. n. 2047) e al disegno inv. n. 2049.

Provenienza

Famiglia Sanvitale (?)

Collocazione

Carpetta Mappe

Note Bibliografiche

G. CIRILLO, “Inediti dei Bibiena in apporto a una recente mostra”, in “Parma per l’arte”, anno XVIII, fasc. 2-2012, pp. 23-51: pp. 39-40 [ill. 14].

Esposizione

Parma, Complesso Monumentale della Pilotta, “I Farnese. Architettura, arte, potere”, 18 marzo-31 luglio 2022